Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Insigne, questa sera contro il Sassuolo sfida due incubi: il dato

(Getty Images)

A Insigne manca un gol per raggiungere Maradona a quota 115 tra i marcatori del Napoli e cerca il primo gol su azione in stagione

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna de Il Mattino si sofferma su Lorenzo Insigne. Gli manca una rete per raggiungere Maradona, il gol numero 115 in maglia azzurra proverà a segnarlo stasera contro il Sassuolo al Mapei Stadium dove l'anno scorso ha vissuto due grandi amarezze: il rigore sbagliato contro la Juventus nella finale di Supercoppa poi persa 2-0 dal Napoli e il rocambolesco pareggio per 3-3 con il rigore all'ultimo secondo del recupero di Caputo che fece scattare la sua rabbia, all'altezza del tunnel mentre rientrava negli spogliatoi, per la vittoria sfumata verso i compagni.

Insigne sfida due incubi questa sera contro il Sassuolo

 Lorenzo Insigne (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Lorenzo proverà proprio al Mapei Stadium di Reggio Emilia a segnare il suo primo gol su azione del campionato (uno, bellissimo, lo ha firmato nel 3-0 al Maradona in Europa League contro il Legia Varsavia) dopo i quattro messi a segno su calci di rigore. In questo stadio di gol belli e importanti ne ha già segnati. Il primo nel 2014, quello del 2-0, quando il capitano del Sassuolo era Paolo Cannavaro, un destro a giro bellissimo, il secondo, decisivo dell'1-1 nel 2019, e il terzo nell'ultimo precedente (3-3) su calcio di rigore. In totale al Sassuolo di gol ne ha messi a segno sei (il primo con il Pescara), cinque con il Napoli. Alle tre reti in trasferta se ne aggiungono altre due realizzate nelle sfide casalinghe a Fuorigrotta nel 1-1 del 2017 e nel 2-0 del 2019.