Ibrahimovic Napoli, avrebbe voluto chiudere la carriera in azzurro: due ostacoli frenano l’affare

Ibrahimovic Napoli, avrebbe voluto chiudere la carriera in azzurro: due ostacoli frenano l’affare

Il Corriere dello Sport si sofferma sul futuro di Zlatan Ibrahimovic

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Ibrahimovic vicino al Bologna

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sul futuro di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese si svincolerà dai Los Angeles Galaxy il prossimo 31 dicembre e sarà libero di firmare per un’altra squadra.

Il Napoli sfida Milan e Bologna per Ibrahimovic

“Quanto costa Ibra? Tanto, tantissimo, e proprio qui il carro si era fermato qualche anno fa. Traduzione: doppia cifra, almeno dieci milioni netti fino al 2021, ma con possibili sconti. Già, attenti: lui mica viene per sei mesi, per darti una mano e per poi salutare. Hai bisogno di dio Zlatan, mi dai almeno diciotto mesi di tempo, fino all’alba dei quarant’anni che – se l’accordo fosse fino a giugno 2021 – festeggerei appena 93 giorni dopo la mia nuova scadenza in rossonero? Il Milan ci sta ragionando, vorrebbe metterci un’opzione da esercitare a fine stagione, ma la distanza tra l’opzione e direttamente 2021 molto spesso diventa talmente piccola da essere insignificante. Quindi, 2021″.

“Zlatan ha inserito la Serie A in cima alla lista e ha ascoltato tutti. Mihajlovic spesso, a conferma di un rapporto fraterno, di amicizia vera. Ma dal “vediamo, non dipende da me, aspetto Mino”, non siamo passati a una fase davvero operativa, malgrado la volontà del club e le missioni di Di Vaio. Normale che Ibra aspetti il Milan, con tutto il rispetto per il Bologna. Avrebbe voluto il Napoli, chiudere la carriera in una città che l’ha stregato sarebbe il massimo. Diciamo “sarebbe” perché, dopo i sondaggi di De Laurentiis e i contatti diretti con Raiola, oggi Ancelotti ha altre esigenze. Una: ritrovare la squadra e i risultati. Un’altra: il sovraffollamento in attacco dovrebbe comportare la partenza di uno degli attuali specialisti offensivi. Ma De La è imprevedibile”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy