Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Furto auto Demme e Spalletti, indaga il pool reati da stadio: il motivo

(Getty Images)

Il Mattino si sofferma sui due furti di auto a Diego Demme e Luciano Spalletti, a distanza di pochi giorni in casa Napoli

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna de Il Mattino si sofferma sui due furti di auto a Diego Demme e Luciano Spalletti, a distanza di pochi giorni in casa Napoli.

Furto auto Demme e Spalletti, indaga il pool reati da stadio

 Diego Demme (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Martedì scorso è toccato alla moglie di Demme: le è stata rubata l'automobile (una Fiat 500 Abarth) parcheggiata a Posillipo, nei pressi del parco Virgiliano. Ieri mattina, intorno alle 8, invece è stato Spalletti, l'allenatore degli azzurri, a non ritrovare la Panda, l'auto utilitaria che sta utilizzando in questo periodo di lavoro a Napoli, parcheggiata in corso Vittorio Emanuele nei pressi dell'hotel Britannique, l'albergo dove alloggia (nel garage parcheggia solitamente la sua Panda) e dove la squadra azzurra va quasi sempre in ritiro prima dei match casalinghi al Maradona (sarà così anche per la gara di domani contro il Torino). Le immagini dei video dalle telecamere di sicurezza della videosorveglianza dell'hotel Britannique potrebbero essere utili per la ricostruzione dei fatti. Il centrocampista tedesco e il tecnico azzurro hanno sporto denuncia su quanto accaduto alle forze dell'ordine: la Digos sta indagando sui furti delle due autovetture. E la Procura di Napoli aprirà in queste ore un fascicolo: il pool reati da stadio, coordinato dal PM Sergio Amato, dovrà valutare se eventualmente tra i due episodi dovesse esserci un nesso.