Feltri all’attacco: “Il Sud gioisce, felice che i settentrionali siano stati massacrati dal virus: godiamoci la vendetta”

Feltri all’attacco: “Il Sud gioisce, felice che i settentrionali siano stati massacrati dal virus: godiamoci la vendetta”

di Sabrina Uccello

Ancora una volta parole che fanno discutere, quelle dell’editoriale di Vittorio Feltri su Libero. Il giornalista è intervenuto sulla gestione politica e sociale del coronavirus in Italia con un intervento nuovamente su Napoli e il Sud del paese.

Feltri coronavirus

Di seguito uno stralcio del suo pensiero:

Il sud gioisce e fa le pernacchie al Nord, felice che i settentrionali siano stati massacrati dal virus. I meridionali interpretano questa congiuntura come un giudizio universale. Pensano – scrivono e cantano – con gaudio che la giustizia divina ha regolato i conti in sospeso da secoli. “Che meraviglia vedere i polentoni che annaspa no nelle sale della terapia intensiva. Quanti morti ieri a Milano? 800? Buona notizia. A Napoli solo 200. Ovvio, noi partenopei siamo migliori, moralmente più saldi, non adoriamo dio Soldo ma, al massimo, San Gennaro”. Altro che unità Nazionale. Godiamoci la Vendetta.”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zio2512 - 2 mesi fa

    che giornalista e uomo mediocre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. JuianoKrollMaradona - 2 mesi fa

    CON QUELLO CHE DICI TU AI MERIDIONALI…..
    MOKELA GIUPI…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy