Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Fabian Ruiz, non è ancora tempo di rinnovo. Ma intanto Napoli può godersi la sua rinascita: l’analisi

NAPLES, ITALY - OCTOBER 28: Fabián Ruiz of Napoli celebrates after scoring the first goal of Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Bologna FC at Stadio Diego Armando Maradona on October 28, 2021 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

"Per il momento, evidentemente, basta il rinnovamento tecnico: con la mano di Spalletti e la collaborazione di Anguissa"

Giuseppe Canetti

L'edizione odierna de Il Corriere dello Sport si sofferma sulla situazione di Fabian Ruiz, centrocampista azzurro grande protagonista di questo inizio di stagione. Il contratto dello spagnolo scadrà a giugno 2023 ma tutto ancora tace sul fronte rinnovo. Intanto, Napoli si gode il suo talento riesploso al fianco di Anguissa e sotto la sapiente guida di Luciano Spalletti Di seguito l'analisi del quotidiano.

Il 'ritorno' di Fabian Ruiz

Ecco quanto scritto sul CdS riguardo Fabian Ruiz:

"Sta facendo scuola, e intanto gli anni passano: 2023, la scadenza del suo contratto, e nulla di nuovo sul fronte rinnovo. Per il momento, evidentemente, basta il rinnovamento tecnico: con la mano di Spalletti e la collaborazione di Anguissa. A proposito di Anguissa: l'impatto del leone venuto dal Camerun - passando dal Fulham - è stato devastante e molto produttivo: per la squadra e anche per lui, per Fabian. Un amico, sotto questo aspetto, Anguissa: ha seminato sicurezza, una certa qualità nel palleggio, copertura a gogò e di conseguenza ha liberato anche l'azione del suo regista. Un altro passo, un'altra serenità nella gestione e nel ricamo: tante grazie, Frank. Ma non solo: dietro il ritorno in grande stile di Ruiz c'è innanzitutto la mano di Spalletti".