Fabian Ruiz, possibile addio già a gennaio: una maxi-offerta da 80 milioni può convincere De Laurentiis

Fabian Ruiz, possibile addio già a gennaio: una maxi-offerta da 80 milioni può convincere De Laurentiis

Repubblica si sofferma sul futuro di Fabian Ruiz. Può lasciare Napoli già a gennaio

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

L’edizione odierna di Repubblica si sofferma sul futuro di Fabian Ruiz. Lo spagnolo può lasciare Napoli addirittura già durante il mercato di gennaio e tornare in Spagna: destinazione Madrid.

Fabian Ruiz, addio già a gennaio?

La flessione delle sue prestazioni è stata evidente e quindi adesso rischia di finire in panchina, a meno che il Real Madrid non decida di anticipare l’offerta che ha in mente di presentare a giugno per portarlo subito al Santiago Bernabeu. Il feeling tra lo spagnolo e il Napoli è ai minimi termini e l’ipotesi di una cessione è diventata probabile. I propositi di rinnovo sbandierati quest’estate sono franati proprio di fronte alla corte del Real, cui Fabiàn non è insensibile. Al talento prelevato dal Betis non dispiacerebbe tornare a casa, quindi l’addio non è più da escludere. Il Barcellona sembra essersi defilato e in lizza c’è solo il Real. Una maxi-offerta da 70-80 milioni potrebbe convincere De Laurentiis a cedere un gioiello che in questo campionato sta splendendo poco”.

A rischio il posto da titolare

“Non ha mai trovato continuità di rendimento: ha deluso sia da trequartista che da centrocampista centrale, dove poi Ancelotti lo ha impiegato, quando ha accantonato il 4- 2- 3- 1. Non è andato bene neanche da esterno. Il copione non è cambiato con Gattuso: per necessità si è adattato da vertice basso nel 4- 3- 3, ma non è sembrato a suo agio da play. Se n’è accorta pure la società che ha deciso di correre ai ripari. L’acquisto di Demme e quello probabile di Lobotka cambieranno le gerarchie in mediana. Fabian rischia di scivolare alle spalle di Zielinski, al momento tra i migliori nel ruolo di mezzala. Sarebbe anche la posizione preferita di Fabian, che però dovrebbe guadagnarsi il posto. La rivoluzione partirà contro la Fiorentina, quindi contro la Lazio toccherà ancora a lui. Lo scorso 20 gennaio Fabian fu protagonista del match al San Paolo contro i biancocelesti dove diede l’impressione di poter fare la differenza da centrocampista centrale. Il salto di qualità non c’è mai stato e la flessione dell’ultimo periodo ha fatto rumore. Fabian ha deluso ma sabato indosserà la maglia da titolare”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. infodeg_5257949 - 5 mesi fa

    80 milioni? E gli darei Insigne in omaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy