Ermal Meta tra Sanremo e il suo Napoli: “Preferirei lo scudetto alla mia vittoria al Festival!”

di Giovanni Ibello
Ermal Meta, noto cantautore albanese naturalizzato italiano, è intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Il ragazzo, che è notoriamente tifoso del Napoli, ha parlato di musica e pallone, due argomenti solo in apparenza inconciliabili. Attualmente Meta è impegnato nel 71esimo festival di Sanremo. Queste le sue dichiarazioni riprese dalla nostra redazione:

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!

Ermal Meta, tra Sanremo e il suo Napoli

Getty Images
“Vedere Ibrahimovic al Napoli sarebbe figo. Ma serve un centrocampo più forte, il Napoli è una squadra iconica. Lavezzi e cavani mi hanno emozionato. Un Barella lo vedrei benissimo in azzurro. Messi si nasce Gattuso si diventa”. Il cantautore commenta anche la situazione di chi, ai tempi del covid, è costretto a fare spettacolo senza fruitori. Senza pubblico. Vale per sia per i calciatori che per i cantanti:  “Giocare in uno stadio senza tifosi è più dura rispetto a cantare senza pubblico. Mi piace il Bari ed il Napoli, saluto De Laurentiis che indubbiamente è il mio presidente, a lui gli direi SI PUO’ DARE DI PIU’. Forza Ringhio cento volte”.  La chiosa è da brividi: “Tra la vittoria al Festival e lo scudetto al Napoli sceglierei lo scudetto al Napoli. Sarebbe fantastico”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy