Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Pandev: “La mentalità balcanica è questa, le grandi sfide ci motivano. Su Elmas…”

BUCHAREST, ROMANIA - JUNE 17: Goran Pandev of North Macedonia applauds the fans after the UEFA Euro 2020 Championship Group C match between Ukraine and North Macedonia at National Arena on June 17, 2021 in Bucharest, Romania. (Photo by Vadim Ghirda - Pool/Getty Images)

Le parole dell'attaccante del Parma Goran Pandev al Corriere Della Sera

Giovanni Pietropaolo

L'attaccante del Parma Goran Pandev ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni del Corriere Della Sera sulla sfida tra Italia e Macedonia. Il match si disputerà domani sera alle 20:45 ed è valevole per la semifinale della qualificazione ai Mondiali. Gli ospiti non potranno puntare sul loro miglior uomo, Eljif Elmas, per squalifica. Il peso della bilancia pende verso gli azzurri, ma la Macedonia l'ultima volta registrò un pareggio a Torino proprio contro l'Italia.

Pandev: "Elmas è il migliore dei nostri"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'attaccante del Parma Goran Pandev al Corriere Della Sera:

"Siamo più attenti e motivati contro le grandi, è vero. La mentalità balcanica è questa, puoi vincere in Germania perché tutti vogliono affrontarla per misurarsi e mettersi in mostra. E poi perdere con Andorra".

Sul ritorno in Nazionale

"Prima dell’Europeo avevo detto alla squadra che sarebbero state le ultime partite. Ci sono tanti giovani ed è giusto che facciano esperienza in gare così importanti".

Su Elmas

"Per l’Italia è un vantaggio, perché lui è fondamentale, è il più forte e poteva mettere in difficoltà gli azzurri. Voi avete abbondanza, potete permettervi di lasciare a casa uno come Balotelli".

Sul livello del calcio italiano

"Ci sono tanti giovani bravi e vincere un Europeo in casa dell’Inghilterra non è per nulla facile. Ma rispetto a vent’anni fa quando sono arrivato nel vostro campionato si è abbassato il livello tecnico. Anche per questo, tanti vecchietti come me, Ibrahimovic, Chiellini o Quagliarella, vanno ancora così bene".

tutte le notizie di