CdS – Demme nel cuore dei tifosi. Il papà ha realizzato due sogni

CdS – Demme nel cuore dei tifosi. Il papà ha realizzato due sogni

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Demme

Il tedesco Demme, nato a Herford, si chiama Diego perché era il nome di Maradona. La scelta è stata di papà Enzo, che ha origini calabresi eppure è un grande tifoso del Napoli. Il Corriere dello Sport ha ripercorso dei particolari del passato di Diego Demme. Eccoli di seguito.

Demme, il papà ha realizzato due sogni

 

Da uomo del sud, negli anni novanta, non poteva non innamorarsi di quella squadra, di quel mito, di quel «dieci» che l’ha fatto sognare. Per questo, quando nel 1991 è nato suo figlio, non ha avuto dubbi. Una storia speciale, la sua, una favola a lieto fine con nuovi capitoli. 

Perché contro la Juve, sugli spalti del San Paolo, lo stadio teatro delle prodezze di Maradona, c’era anche papà Enzo. In una sola notte ha realizzato un paio di sogni: suo figlio giocatore del Napoli, la Juventus battuta 2-1, l’atmosfera magica di Fuorigrotta. Momenti indimenticabili. Napoli era nel destino di Demme: era stato in città diverse volte, aveva apprezzato la cucina e il calore della gente, con la complicità del papà aveva imparato diverse parole in napoletano e aveva divorato VHS di Maradona, incuriosito dal personaggio a cui deve il suo nome.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy