Campania, De Luca: “Via alle scuole dal 14-15 settembre”. Poi insiste: “Mettete le mascherine!”

di Sabrina Uccello
Campania asili scuole infanzia

Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa attraverso i propri canali social. Il presidente ha fatto il punto della situazione sulla diffusione del coronavirus e sulle riaperture delle attività scolastiche a settembre.

Di seguito alcune delle sue dichiarazioni: “Il commissario Arcuri proporrà uno screening nazionale a inizio settembre, quindi ci collocheremo in quel periodo e decideremo di riaprire le scuole come le altre regioni, tra 14 e 15 dicembre. Quello che serve è aprire mettendo in sicurezza le scuole e prepararci a produrre milioni mascherine da dare ai ragazzi. Quello che non vogliamo sono le scuole pollaio”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

De Luca su scuole e coronavirus 

Campania calcetto, l'ordinanza
De Luca Coronavirus Mondragone

Rispetto alla gestione dell’emergenza coronavirus il governatore ha poi affermato: “Mettete queste benedette mascherine! Io la metterò anche quando andrà al mare. C’è stato un ritorno, abbiamo aperto confini e attività economiche, quindi c’era da aspettarsi una ripresa dei contagi. Dobbiamo ricominciare a stringere i controlli e chiudere ai paesi dove il contagio è ancora altissimo, come gli Stati Uniti. Abbiamo spento un focolaio avuto nella nostra regione e messo in quarantena i cittadini interessati, in larga misura non italiani. Vedo che altrove in Italia quando si tratta di mettere in quarantena non si decide.”

CLICCA QUI PER IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 10 LUGLIO 2020

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy