Crisi Napoli, patto degli azzurri a Castel Volturno contro i veleni di questa settimana

Crisi Napoli, patto degli azzurri a Castel Volturno contro i veleni di questa settimana

Il Mattino ha raccontato la giornata dei calciatori azzurri ieri a Castel Volturno

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

L’edizione odierna de Il Mattino racconta del clima della squadra azzurra ieri in allenamento. Secondo il quotidiano ci sarebbe un patto nello spogliatoio del Napoli per spazzare via questa settimana di crisi e veleni dopo la decisione dei calciatori azzurri di disertare il ritiro imposto dalla società dopo il match contro il Salisburgo.

Il patto degli azzurri per uscire dalla crisi

“Quella della squadra è stata una posizione forte e aumenta le responsabilità di gruppo: ora la risposta passa al campo. Ancelotti si trova a gestire un momento delicatissimo, proverà a fare da normalizzatore in una situazione esplosiva, con gli azzurri sempre più soli e che si sono ritrovati contro anche la tifoseria. Il gruppo sempre molto unito per uscire fuori dal momento di crisi si è compattato ancora di più. Questo spirito di squadra è stato rafforzato ancora di più nelle ore di ritiro vissute ieri a Castel Volturno. La concentrazione dei giocatori durante il ritiro di ieri è stata altissima. La riunione tecnica del tardo pomeriggio con Ancelotti e lo staff tecnico dopo l’allenamento sul campo sotto la pioggia, poi la cena tutti quanti insieme. La piena unità d’intenti tra tecnico e squadra per uscire fuori al meglio dalla bufera degli ultimi giorni. Un incrocio di sguardi, l’incoraggiamento reciproco e la testa già sulla partita: il tentativo di isolarsi per veicolare tutte le proprie energie sul match contro il Genoa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy