Crisi Napoli, spogliatoio spaccato in quattro fazioni: Giuntoli e De Laurentiis preparano la rivoluzione per la prossima stagione

Crisi Napoli, spogliatoio spaccato in quattro fazioni: Giuntoli e De Laurentiis preparano la rivoluzione per la prossima stagione

La Gazzetta dello Sport si sofferma sulle spaccature all’interno dello spogliatoio del Napoli

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma sulle spaccature all’interno dello spogliatoio del Napoli. Quella tra i giocatori è evidente. Secondo la Rosea, la questione non è nuova.

Crisi Napoli, le spaccature all’interno dello spogliatoio

All’interno dello spogliatoio si sono formate delle fazioni che non aiutano il lavoro di Rino Gattuso. In primis, ci sono alcuni senatori: Callejon, Mertens, Allan, Koulibaly. In secondo luogo,invece, ci sono gli stranieri, coloro che rivendicano il prolungamento del contratto: Milik, Maksimovic e Zielinski. Qualcun altro è distratto dalle voci di mercato: Fabian Ruiz e lo stesso Koulibaly. E poi i più giovani e gli ultimi arrivati: Meret, Di Lorenzo, Lozano, Elmas, Luperto che sono stati travolti dalla gran confusione che ha preso il sopravvento nello spogliatoio. La società sta già correndo ai ripari sul mercato, a cominciare dagli acquisti di Demme e Lobotka a gennaio e quello di Rrahmani per giugno. Intanto, il DS Cristiano Giuntoli e il presidente Aurelio De Laurentiis stanno già pianificando la rivoluzione per la prossima stagione.

REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – DECEMBER 22: Giovanni Carnevali of US Sassuolo talks with Aurelio De Laurentiis of SSC Napoli during the Serie A match between US Sassuolo and SSC Napoli at Mapei Stadium – Citta del Tricolore on December 22, 2019 in Reggio nell’Emilia, Italy (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy