Serie A, in campo fino a luglio ogni tre giorni: la UEFA dà priorità ai campionati e poi alle coppe europee

Serie A, in campo fino a luglio ogni tre giorni: la UEFA dà priorità ai campionati e poi alle coppe europee

Il Corriere dello Sport riporta le decisioni prese dalla UEFA sul prosieguo dei campionati, tra cui quello di Serie A

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Napoli
(Photo by Getty Images)

L’edizione odierna del Corriere dello Sport riporta le decisioni prese sul prosieguo dei campionati durante la riunione di ieri del gruppo di lavoro sul calendario internazionale alla quale hanno partecipato rappresentanti di spicco di UEFA, ECA ed European Leagues. Nyon dà priorità all’assegnazione dei titoli nazionali. Prima si giocheranno e si concluderanno tutti i campionati, tra cui quello di Serie A. Poi, magari a metà luglio, sarà il turno della Champions e dell’Europa League.

Serie A in campo fino a luglio

Anche se si riprenderà a giugno, come adesso a Nyon danno per possibile, di date per finire i tornei nazionali ce ne sono: si giocherà sabato/domenica, il mercoledì e poi ancora il fine settimana. Senza sosta. Fino a che non saranno concluse le varie giornate. Le squadre che non saranno impegnate nelle coppe europee andranno in vacanza (al più tardi) a metà luglio; Juventus, Napoli, Atalanta, Roma e Inter vedranno prolungata la stagione magari fino alle finali di Champions ed Europa League. Da verificare le formule per assegnare i due trofei (Final Four?). Quando riprenderà la Serie A giocherà inizialmente a porte chiuse e non è detto che per motivi logistici qualche squadra non sia costretta ad emigrare lontano da casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy