Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

La Coppa d’Africa resta “l’incognita” più grande del Napoli

(Getty Images)

Come reagirà la squadra azzurra alla perdita momentanea della propria spina dorsale?

Giuseppe Canetti

Il Napoli vola in campionato: 10 vittorie in 11 partite fin qui disputate e testa della classifica condivisa con il Milan. La squadra di Spalletti si sta dimostrando una vera e propria corazzata, che si regge sulla spina dorsale composta da Kalidou Koulibaly, Zambo Anguissa e Victor Osimhen. L'equilibrio azzurro, tuttavia, sarà presto sconvolto da un "imprevisto" piuttosto preoccupate: la Coppa D'Africa. Ne parla l'edizione odierna de Il Mattino.

Spalletti perderà i tre giocatori cardine della squadra

 Foto by Getty

Ecco quanto scritto sul quotidiano:

"Al netto dell'espulsione nel derby, Koulibaly ha alzato il muro difensivo, Anguissa ha aggiunto muscoli al centrocampo e Osimhen è diventata la freccia perfetta nell'arco di Spalletti per infilare le retroguardie avversarie. L'incognita Coppa d'Africa che si giocherà a gennaio è sicuramente da prendere in considerazione, ma fino a quel momento i tre giocatori del Napoli rappresentano il punto fermissimo dell'organizzazione azzurra".

Come reagirà il Napoli alla perdita momentanea della propria spina dorsale?