Roma, presentazione di “Chi ama non dimentica”: il comunicato

Roma, presentazione di “Chi ama non dimentica”: il comunicato

Prestazione, a Roma, dell’opera “Chi ama non dimentica” a cura di Antonella Carullo: il comunicato

di Maria Ferriero, @m_ferriero

Sabato 1° febbraio 2020 alle ore 17,30, appuntamento presso il Caffè Letterario, sito in Via Ostiense,95 nella città di Roma, per la presentazione dell’opera “Chi ama non dimentica”. Di seguito il comunicato.

Il comunicato stampa

In un pomeriggio da trascorrere all’insegna della letteratura, insieme agli altri autori pubblicati dalla Porto Seguro Editore, Antonella Carullo presenterà il libro “Chi ama non dimentica”, impreziosito dalla postfazione del giornalista sportivo Rino Cesarano. La presentazione calerà l’appassionante intreccio di storie, magistralmente raccontato dalla Carullo attraverso un ritmo incalzante e coinvolgente, nei quartieri napoletani di Forcella e Scampia, toccati dal dipanarsi della trama. La città partenopea è sempre sullo sfondo del romanzo, come una madre che accompagna i protagonisti, li vede sbagliare, li vede autodistruggersi e poi ritornare sulla propria strada.

L’autrice: Antonietta Carullo, da sempre chiamata Antonella, è nata a Napoli il 13 novembre 1963; attualmente è in servizio all’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Ultima figlia di Giuseppe Carullo – poeta, scrittore, giornalista, autore di canzoni e riviste per l’avanspettacolo – ha pubblicato due raccolte di poesie paterne: Le stagioni del poeta (2015) e Nustalgia (2019). Esordisce come scrittrice nel 2016 vincendo, per la narrativa, il Premio Città di Napoli – Memorial Libero Bovio. In vista del secondo capitolo, ripubblica con Porto Seguro Editore la prima parte della serie Memories: Chi ama non dimentica (2020).

La trama: Ha trent’anni, Antonella Caruso, e a trent’anni eredita un misterioso manoscritto fattole arrivare da un bisnonno mai conosciuto, Don Peppino Caruso, detto “Il Cavaliere”, che destina a lei – e a lei soltanto – un romanzo anonimo dal titolo emblematico: Chi ama non dimentica. Gli impensabili segreti di una famiglia frammentata sono, forse, nascosti all’interno di quelle pagine e, dunque, non le rimane altro che iniziare a sfogliarle… Una storia nella storia fatta di calcio, inganni, tradimenti, camorra, morte e, soprattutto amore. Amore e fede oltre ogni limite, in un crescendo di colpi di scena che vi lascerà senza fiato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy