Capello: “Non mi aspettavo il tracollo del Napoli, conosco bene Ancelotti e so che non è facile per lui”

Fabio Capello ha rilasciato delle dichiarazioni al Corriere dello Sport in merito alla situazione del Napoli di Carlo Ancelotti e sulla Seriei A in generale

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso
Capello sostituisce Sarri

Il Corriere dello Sport in edicola oggi, ha riportato una lunga intervista a Fabio Capello, ex allenatore italiano, oggi opinionista a Sky Sport che ha parlato del momento del Napoli di Ancelotti e della situazione della Serie A.

CAPELLO TRA NAPOLI, ANCELOTTI, ROMA, JUVENTUS E LA SERIE A

“Mi trovo in difficoltà a rispondere sulla situazione di Ancelotti al Napoli. Non voglio fare supposizioni. L’unica certezza è che si tratta di una situazione non semplice. Ancelotti è un mio ex giocatore, un mio ex collega. Non voglio fare supposizioni”.

Il punto sulla Serie A: “La Roma ha avuto molti infortuni. Sta battendo ogni record. Ma io la giudico una squadra dalle grandi possibilità. Più va avanti più migliora. Credo che sarà molto molto fastidioso trovarsela di fronte. La differenza, come sempre, arriva con la continuità. La Lazio è lassù non perché ha battuto la Juventus ma perché ne ha vinte sette di fila. È venuto meno il Napoli. Non me lo aspettavo”.

(Photo by Getty Images)

NAPOLI-GENK, LA DESGINAZIONE ARBITRALE

L’arbitro sarà il turco Cakir, come reso noto dal sito dell’UEFA. Squadra arbitrale tutta turca.

Arbitro: Cuneyt Cakir
Assistenti: Bahattin Duran e Tarik Ongun
IV Uomo: Halil Umut Meler
VAR: Mete Kalkavan
AVAR: Ali Palabiyik

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy