Callejon Mertens, la maxi multa richiama Dalian e Shanghai: i due azzurri possono anticipare l’addio a gennaio

Callejon Mertens, la maxi multa richiama Dalian e Shanghai: i due azzurri possono anticipare l’addio a gennaio

Callejon e Mertens possono anticipare l’addio al Napoli a gennaio

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

Dopo l’ammutinamento dei calciatori del Napoli dopo il match contro il Salisburgo, il presidente De Laurentiis ha pensato ad una maxi multa punitiva. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il presidente può trattenere da un minimo del 5% ad un massimo del 25% della retribuzione mensile lorda. L’ importo è proporzionato alla gravità dell’inadempimento.  Questa decisione può rischiare di anticipare l’addio di Josè Callejon e Dries Mertens.

Sirene cinesi per Callejon e Mertens

“I sei milioni netti (e sono dodici lordi) di Koulibaly equivalgono a cinquecentomila euro di stipendio (per dodici buste paga) e fanno centoventicinquemila euro di multa; qualcosina in meno per Lozano, Insigne e Mertens (che ondeggiano tra i quattro e mezzo annui e i cinque) e poi si scivola verso il basso, si arriva ai tre e mezzo di Callejon, ai 2,5 di Milik e di Allan ma anche di Llorente, però è arrivato ad agosto, ai due di Zielinski: la somma, che fa un totale inaspettato e rimarchevole, galleggia ben oltre il milione (lordo) complessivo di multa. Ma è chiaro che c’è al lavoro anche la diplomazia, affinché si arrivi alla pace. La “sommossa” rischia di avere effetti collaterali. A gennaio, se i cinesi dovessero far sul serio, “rischierebbe” di anticipare gli addii a parametro zero di Mertens e Callejon, soggetti del desiderio dello Shanghai e del Dalian Yifang”.

1 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy