Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Bulgaria, Petrov: “Italia, vogliamo battere la Svizzera. Mancini grande allenatore”

Yasen Petrov (Photo by Anton Uzunov/Getty Images)

Jasen Petrov, CT della Bulgaria, ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport, soffermandosi sulla sfida con la Svizzera

Domenico D'Ausilio

Jasen Petrov, commissario tecnico della Bulgaria, ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport, soffermandosi sulla sfida decisiva con la Svizzera e quella tra Nord Irlanda e Italia per la qualificazione ai Mondiali 2022.

Bulgaria, Petrov sulla sfida alla Svizzera

"Dovete stare tranquilli: noi vogliamo chiudere al terzo posto e per farlo abbiamo bisogno di punti. E quelli andremo a cercare. La Svizzera è forte, ma noi giocheremo con determinazione assoluta. A me l’Italia piace, come nazionale e come Paese. Del resto italiani e bulgari sono sempre stati popoli molto vicini. Appena ho qualche giorno di vacanza cerco di passarlo nel vostro Paese. Per questo spero che possiate andare al Mondiale, ma non è per questo mio sentimento pro Italia che daremo tutto contro la Svizzera. Domani giocheremo al massimo per noi stessi, perché come ho detto stiamo crescendo come squadra e abbiamo bisogno di guadagnare ulteriore fiducia. Vogliamo fare risultato per noi, non per l’Italia".

Su Mancini

"Una bellissima persona oltre che un grande allenatore. Mi piaceva vederlo giocare, ora penso che sia riuscito a portare in panchina tutta la sua classe, la sua intelligenza e la sua bella idea di calcio. Gli auguro il meglio, non solo me lo auguro, ma sono sicuro che l’Italia farà un grande Mondiale. La vittoria all’Europeo non è  arrivata certo per caso".