Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Boniek: “Napoli superiore al Legia. Insigne? Gli concederei un rigore di pausa”

Zbigniew Boniek (Photo by Jan Kucharzyk/Getty Images)

Zbigniew Boniek ha rilasciato un'intervista ai microfoni de Il Mattino, soffermandosi sul momento del Napoli e sulla sfida al Legia Varsavia

Domenico D'Ausilio

Zbigniew Boniek, vicepresidente UEFA, ha rilasciato un'intervista ai microfoni de Il Mattino, soffermandosi sul momento del Napoli e sulla sfida al Legia Varsavia, in programma domani alle 21.00.

Boniek su Napoli-Legia

"In campionato il Legia non sta facendo benissimo, ma in Europa League sta facendo vedere delle cose bellissime. Non si fanno 6 punti per caso. Sulla carta il Napoli è di un altro livello, ma spesso succede che il livello di attenzione in coppa si abbassa, e allora anche squadre meno attrezzate ma ben organizzate possano dire la loro. È questo il caso del Legia. Difficile dirlo, perché gli allenatori cambiano spesso e sanno rivoluzionare la squadra per non dare punti di riferimento. In campionato il Napoli sta facendo vedere delle cose incredibili. Otto vittorie di fila non sono facili per nessuno".

Su Insigne

"Spalletti ha fatto benissimo a dire quelle cose e a reagire in quel modo, ma io ho altre idee. Se metti la testa fuori la finestra e prendi sempre gli schiaffi, forse la prossima volta la testa la fai mettere a un altro. Magari il prossimo rigore lo farei calciare a un altro, ma giusto per alleggerire un po' la pressione che si può creare sul giocatore. La mia stima per Insigne resta altissima e anche io ho sbagliato dei rigori in carriera, e per questo sono sicuro che un turno di riposo gli farebbe bene".

Su Roma-Napoli

"Innanzitutto mi aspetto una bella partita che non sia macchiata da errori arbitrali".