Bari, la protesta di De Laurentiis: “Negare i playoff è illegittimo, ci vuole rispetto! Non va violata la giustizia sportiva”

Bari, la protesta di De Laurentiis: “Negare i playoff è illegittimo, ci vuole rispetto! Non va violata la giustizia sportiva”

di Sabrina Uccello
De Laurentiis Bari

Luigi De Laurentiis, presidente del Bari, al Corriere dello Sport ha parlato delle decisioni in merito ai campionati. Prima della sospensione, infatti, la squadra si trovava al secondo posto in campionato ma ora la Serie B appare sfumata. Se si seguisse il criterio del merito sportivo, sarebbe il Carpi a salire. Ciò ha generato proteste nei calciatori ma anche tra i dirigenti.

Le parole di De Laurentiis sulla promozione del Bari

Luigi De Laurentiis Bari

Di seguito le dichiarazioni di De Laurentiis:

Mi sembrano procedimenti che non solo violano ma offendono la giustizia sportiva, che ha nel campo il suo inappellabile giudizio. Il Carpi ha giocato meno partite rispetto alla Reggiana ed al Bari. Ed è un principio illogico, che andrebbe almeno equiparato, prendendo in esame l’identico numero di gare. So bene che qualsiasi decisione susciterebbe reazioni e malcontento ma il Bari, che presiedo, vuole almeno che non ci siano procedimenti innaturali. I playoff rientrano nelle dinamiche del campionato, sono previsti e sono in calendario e negarli a chi ha avuto modo di guadagnarseli è profondamente illegittimo. So bene quale sia la situazione della Serie C e mi è chiaro che esistano problemi finanziari. Ma c’è anche chi ha speso svariati milioni di euro e penso debba essere rispettato alla stessa maniera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy