Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

photogallery

FOTO Juan Jesus, che omaggio a Diego: “Ora che vivo a Napoli lo sento…”

NAPLES, ITALY - AUGUST 20: Juan Jesus of Napoli during an SSC Napoli training session on August 20, 2021 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Bellissimo ricordo di Juan Jesus, che con un post sul proprio profilo Instagram ha omaggiato il ricordo di Diego Armando Maradona

Mattia Fele

Un anno dalla morte di Diego. Tanti gli omaggi, i ricordi e i discorsi (quelli sono anche troppi, ndr) sul Pibe De Oro, destinato ad essere immortale perché ha lasciato un'impronta senza precedenti nella storia del calcio. Amato da tutti i popoli e da tutte le tifoserie. La sua clamorosa importante si rivive proprio oggi, il giorno in cui - nel 2020 - il mondo si fermò a piangere globalmente, all'unisono. Non era mai successo per nessun altro.

L'omaggio di Juan Jesus nel ricordo di Diego Armando Maradona: il post

 (Photo by Ivan Romano/Getty Images)

Di seguito il contenuto del post di Juan Jesus, difensore del Napoli:

"L’ho scritto l’anno scorso, lo ripeto a maggior ragione quest’anno che vivo e gioco a Napoli:non ci sono nazioni o bandiere diverse davanti al Calcio, davanti a Diego Armando Maradona.A un anno dalla sua scomparsa posso solo provare tanto rispetto e dire che qui tutto parla di lui. Lo si sente nell’aria, nei vicoli, nelle strade, in riva al mare. Ogni angolo della città racconta di lui e di quella squadra che rovesciò il mondo del pallone capovolgendone i rapporti di forza. Fu una rivoluzione.

Per questo è un orgoglio giocare nel suo stadio e con la sua immagine sulla maglia. E lo dico da brasiliano. Obrigado Diego".