Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Totti difende Jorginho: “È un campione, battere i rigori non è semplice”

Totti difende Jorginho: “È un campione, battere i rigori non è semplice”

Ai microfoni di Sky, Francesco Totti, ex leggenda della Roma e della Nazionale italiana, ha parlato di Jorginho e dell'Italia di Roberto Mancini

Edoardo Riccio

Ai microfoni di Sky, Francesco Totti ha rilasciato alcune parole su Jorginho, autore del rigore sbagliato ieri nella sfida tra Italia e Svizzera. L'ex calciatore, inoltre, si è concentrato anche sulla possibilità della Nazionale di qualificarsi ai Mondiali.

Totti: "L'Italia di Mancini farà bene lunedì e ci qualificheremo ai Mondiali"

 Giovanni Di Lorenzo (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'ex calciatore:

Su Jorginho 

"Io penso che la pressione si senta, quando hai una responsabilità così, specie a fine partita, non è semplice calciare un rigore. A me hanno sempre etichettato che ho segnato così la maggior parte dei miei gol, ma i rigori vanno segnati. Mica è facile. Si sbagliano e si realizzano, è tutta questione di testa: è normale che se ne sbagli tre di fila qualche dubbio viene, anche se stiamo parlando di campioni. Jorginho lo è, quando lo vedi giocare sprizzi gioia".

Sulla gara di lunedì della Nazionale con l'Irlanda del Nord

"Essendo diventati campioni d'Europa le aspettative sono sempre altissime, stiamo parlando di grandi calciatori e una grande nazionale. Farà bene fino alla fine e andremo a fare questo benedetto mondiale".