Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Sconcerti duro: “Il miracolo di Mancini non era vero, l’Italia è ritornata noiosa”

Sconcerti duro: “Il miracolo di Mancini non era vero, l’Italia è ritornata noiosa”

Sulle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti, giornalista, ha parlato della Nazionale italiana e della possibilità di accedere direttamente ai Mondiali in Qatar

Edoardo Riccio

Quest'oggi, sulle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha rilasciato alcune parole sulla Nazionale italiana di Mancini, analizzando la sconfitta di ieri e la situazione attuale.

Sconcerti: "Mancini non ha colpe, ma la squadra non ha più diversità"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni del giornalista:

"Siamo scomparsi, improvvisamente normalizzati. Mancini quattro anni fa cambiò la mentalità del gioco, lo rese semplice e di qualità, un piccolo miracolo che sembrava portarci avanti di anni sugli altri. Non era vero. Siamo tornati noiosi e impotenti. Siamo tornati al lancio lungo, ai cross, al vecchio possesso palla che favorisce la lentezza.

Non abbiamo più giocatori, siamo sommersi da stranieri che hanno il vantaggio di costare meno. Non credo, inoltre, che Mancini abbia colpe, ha sbagliato scelte negli ultimi mesi, non ha più saputo dare diversità alla squadra, ma aveva da tutti già preso il meglio. La nuova generazione è diventata di colpo vecchia".