Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Italia-Svizzera, il ministro Sileri frena: “Niente 100% dello stadio, il 75% basta”

Italia-Svizzera, il ministro Sileri frena: “Niente 100% dello stadio, il 75% basta”

Il ministro Sileri non approva la rischiesta del 100% per Italia-Svizzera

Ugo Panico

Continua la discussione su Italia-Svizzera. Pierpaolo Sileri, intervenuto ai microfoni Rai di Radio 1, durante 'Un giorno da pecora' contraddice la collega Valentina Vezzali, la quale pochi giorni prima aveva annunciato la volontà dello stadio pieno.

Il ministro Sileri frena: niente 100% per Italia-Svizzera

 (Getty Images)

Italia-Svizzera è in programma all'Olimpico di Roma il 12 novembre. La partita valida per le qualificazioni ai mondiali 2022 è stata soggetto di discussione in merito alla capienzaaperta al pubblico. L'annuncio di una deroga che permetterebbe lo stadio al 100% era stato dato ieri dal sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, ma oggi quello alla Salute, Pierpaolo Sileri, contraddice la collega: "La partita del 12 novembre? Da medico direi di accontentarci del 75% proprio perché i casi stanno salendo e al momento la situazione sta andando molto bene" - dichiara all'ANSA. Poi prosegue: "Abbiamo fatto uno sforzo importante nel riaprire quasi tutto e aspetterei qualche settimana, per avere il dicembre libero. Così credo che passeremo un Natale normale".

Sembra, dunque, ancora lontano il ritorno alla totale normalità in Italia. Un vero peccato perché poteva essere l'occasione perfetta per riaprire tutto data l'importanza del match. Nonostante in giro per l'Europa gli stadi sono pieni i tifosi italiani devono ancora attendere prima di poter rivivere l'atmosfera di uno stadio esaurito.