OMS, Riccardi: “Zangrillo è andato oltre, così confonde le persone. Il Coronavirus fa ancora stragi”

di Claudia Vivenzio
coronavirus Codogno pronto soccorso

Hanno fatto molto discutere le parole di Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele di Milano: “Il Coronavirus è clinicamente scomparso”. Per questa ragione è intervenuto Walter Ricciardi, dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) nonché consigliere del Ministro della salute Roberto Speranza.

Riccardi risponde a Zangrillo: “Il Coronavirus non è scomparso”

coronavirus Bergamo
(Photo by Marco Di Lauro/Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni del Dottore Walter Ricciardi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

Onestamente stimo tanto il professor Zangrillo ma devo dire che questa volta è andato davvero oltre. Si è fatto trascinare troppo dall’enfasi. Ad oggi ci sono meno casi gravi, questo è vero, ma ciò è motivato dal fatto che negli ospedali ci sono bravi medici che frenano la malattia, a ciò si aggiunge che il caldo sta diminuendo la carica virale. Ma dire che il virus è scomparso è assolutamente un azzardo e confonde le persone. Ci sono parti del mondo in cui ci sono condizioni climatiche come le nostre e il virus sta facendo ancora stragi. Se per almeno 40 giorni ci saranno zero casi in tutto il mondo, potremo allora dire la pandemia finita

Sulla ripartenza del calcio

Lega Serie A Coppa Italia
Serie A

Il calcio non è uno sport individuale, ma di gruppo. Oltre ai calciatori, ci sono gli addetti ai lavori. In quasi tutta Italia la circolazione del virus è molto ridotta e le misure attivate sono sufficienti. Desta un po’ di preoccupazione la Lombardia, in cui la circolazione è ancora intensa. Per questa ragione servirebbero delle cautele aggiuntive per le squadre della lombarde o per quelle che dovranno giocare lì

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy