Primavera Napoli classe ’83, grande rimpatriata al tempo dei social: i retroscena dell’evento |GALLERY CN1926

Primavera Napoli classe ’83, grande rimpatriata al tempo dei social: i retroscena dell’evento |GALLERY CN1926.

Il calcio crea dei legami intensi, unici ed irripetibili che durano una vita intera nonostante il passare del tempo. È questa la sintesi di quanto accaduto lunedì sera al ristorante La Lanterna di Villaricca: una rimpatriata dei ragazzi classe ’83 che giocarono nel settore giovanile del Napoli.

Stando a quanto raccolto dalla redazione di CalcioNapoli1926.it, il tutto è partito dall’iniziativa di Roger Ferraro e Fabio Sicignano che dopo essersi affrontati in campo hanno postato su Facebook una foto che ricordava i tempi in cui hanno vestito la maglia azzurra. Da lì la voglia di rivedersi e ritrovarsi dopo diversi anni cercando di conciliare i vari impegni: questo è uno dei motivi per i quali la rimpatriata è stata rinviata (avrebbe dovuto avere luogo a gennaio).

All’appello mancavano solo Aniello Cutolo (causa impegni calcistici) e Stefano Colella, ma pur non potendo prendere parte fisicamente alla festa hanno deciso di intervenire in videochiamata. Una serata all’insegna del divertimento e dei ricordi dei tempi andati, musica, karaoke ed una torta speciale per i ragazzi dell’83. Non mancava nessuno: Rosario Dentale, Vincenzo Caso, Gianluca Cipolletta, Paolo Coda, Roberto De Luca, Vincenzo Esposito, Roger Ferraro, Antonio Floro Flores, Marco Marigliano, Federico Menna, Francesco Mirante, Pietro Nicolella, Vittorio Pastore, Vincenzo Picardi, Luigi Salvati, Mariano Stendardo e Livio Terlizzi hanno risposto presente alla chiamata e hanno dato vita ad una rimpatriata dal sapore di rarità.

Redazione – Armando Inneguale e Luca D’Isanto
©RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy