Football Leader 2018, Immobile: “Sono stato vicino al Napoli. Gli azzurri hanno appassionato tutti”

La conferenza stampa dell’evento Football Leader 2018: premiazione per Ciro Immobile

Termina la conferenza stampa

11:34 – Immobile sul Napoli: “Sono stato vicino al Napoli in passato, ma per alcune divergenze non si è fatto più niente. Questo però è passato. Gli azzurri appassionano tutti gli amanti de calcio, alla fine ha pagato il fatto che abbiano giocato sempre gli stessi. C’è da dire che questa squadra ha fatto qualcosa di davvero importante. Ricordo due partite dove ha sofferto di più: la sconfitta in casa con la Roma e con l’Inter”

11:33 – Immobile sul futuro: “Si sentiranno tante cose. Non devo dire sempre i sentimenti per la Lazio ogni volta che esce una voce. Sono tranquillo, faccio lavorare i miei agenti. Adesso vado in Nazionale e poi mi dedico alle vacanze”

11:32Immobile sul VAR: “Sono sicuro che sia uno strumento nuovo e per questo ha creato qualche problema. Dobbiamo abituarci, ma ha aiutato nonostante qualche piccolo errore. In Lazio-Torino c’era un bel rigore…”

11:30 – Immobile su cosa sia mancato alla Lazio: “Io ricordo tutte le sfide in cui avremmo potuto fare di più. Sì poteva stare davanti da molto. Abbiamo fatto tanto anche in Europa League, quindi siamo arrivati un po’ cotti”

11:28 – Immobile su Mancini in Nazionale e sul calcio italiano: “Sul mister dico che mi stuzzica molto lavorare con lui, da domani sarò a sua disposizione, sperando che sia passato il problema alla coscia. Speriamo di fare bene nelle prossime 3 amichevoli. Il campionato italiano, per me, è stato una lotta continua su tutti i fronti. Il Napoli con 91 punti non ha vinto lo scudetto, noi non siamo andati in Champions nonostante i 40 punti nel girone di ritorno. Se invece guardiamo gli altri campionati, sono stati assegnati a 5-6 giornate dalla fine. Per me non c’è crisi”

11:25 – Parla Immobile: “Le persone che sono qui con me oggi sanno cosa ho vissuto per l’eliminazione dell’Italia dai Mondiali. Ho passato dei momenti brutti per questa tragedia sportiva, per almeno un mese sono stato malinconico. Per quanto riguarda la Champions, nell’arco di tutto il campionato la Lazio meritava qualcosa in più per quanto fatto”

11:23 – Parla il Sindaco: “L’ho detto spesso e lo ripeto, sono un grande sostenitore di Sarri e mi auguro che possa restare. Ha fatto giocare al Napoli un grande calcio. Un gioco fluido, compatto e grande presenza nello spogliatoi. Poi è entrato nel cuore della città come pochi, ha saputo cogliere la voglia di riscatto che c’è nella città. Saranno scelte sue e so che non è facile decidere. Lui ha raggiunto un punto massimo, quindi o va oltre o rischia, poi dipende anche dal rapporto con la società. Se rimane, sono convinto che farà il meglio”

11:21 – Parte la premiazione a Ciro Immobile: “Ringrazio per l’invito, sono davvero emozionato. Questo premio è un orgoglio, ho lavorato tanto. Vorrei essere un esempio per tutti quelli che come me vengono da una realtà difficile, affinché possano fare davvero qualcosa di buono”

11:12 – Sindaco De Magistris: “Siamo contenti di iniziare qui questa iniziativa. Benvenuto a Ciro Immobile, è motivo di orgoglio sapere il capocannoniere della Serie A venga dal Sud. C’è la passione che ci rende più speciali. Quando penso allo sport poi penso anche a solidarietà e aiuto, e mi rendo conto che tante donne e uomini del calcio fanno tanto in tal senso pur senza che si pubblicizzi sempre. Noi crediamo nello sport, la nostra è la città di Europa col maggior numero di ragazzi e noi dobbiamo essere cacciatori di talenti”

11:10 – Assessore Borriello: “Ringrazio per la scelta di condividere con noi questo premio. Ospitiamo un figlio della nostra città, Ciro Immobile, e resterà un mistero il fatto che non abbia vestito la maglia del Napoli. Ma poco importa, siamo orgogliosi di ospitare qui un campione come lui”

11.00 – Parte la presentazione della kermesse con un video che ripercorre le ultime edizioni dell’evento

Dalla sala giunta del comune di Napoli conferenza stampa di presentazione del Football Leader 2018 e premiazione di Ciro Immobile come calciatore dell’anno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy