Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

europa league

Legia-Napoli, preoccupazione per possibili scontri tra ultras: c’è un precedente

(Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Gli ultrà della formazione polacca sono notoriamente una tifoseria molto calda e bisognerà prestare attenzione alle loro eventuali provocazioni

Francesco Casillo

Si avvicina la partita di questo pomeriggio tra Legia Varsavia e Napoli, gara di Europa League in programma alle 18.45.  Inevitabilmente cresce la preoccupazione per possibili scontri sugli spalti tra le due fazioni ultras.

Legia-Napoli, appello agli ultras partenopei da parte del club azzurro

 (Getty Images)

Cresce l'attesa per il match di Europa League di questo pomeriggio. Risulterà fondamentale per le sorti delle due compagini che lottano per qualificarsi nel complicatissimo ed equilibratissimo Gruppo C. Cresce, però, anche la preoccupazione per eventuali scontri tra tifosi, visto che ci sarà il tutto esaurito e dei 30.967 biglietti dello stadio Pilsudski, 592 saranno destinati ai tifosi del Napoli. La società azzurra dal canto suo con un appello rivolto ai supporters partenopei ha cercato di stemperare la situazione, che si presenta bollente visto il divieto di trasferta imposto agli ultras polacchi nella gara di andata. Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Sei anni fa ci furono duri scontri a Napoli, ma anche quest'anno i tifosi del Legia si sono già fatti riconoscere in terra croata. I ragazzi allenati da Mister Michniewicz si giocavano l'accesso in Champions League contro la Dinamo Zagabria e ci furono duri scontri con la tifoseria di casa.