Valencia, Murthy: “Abbiamo molti casi di coronavirus, siamo preoccupati”

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Valencia

Anil Murthy, presidente del Valencia, ha parlato a CNA in merito al Coronavirus e alla situazione del club spagnolo che ad ora è il più contagiato di Spagna. Di seguito le sue parole.

Valencia, il presidente: “Abbiamo preso precauzioni fin da subito”

 

“Siamo stati i primi a imporre l’isolamento ai calciatori e allo staff. Abbiamo preso precauzioni fin da subito, è una cosa seria e lo abbiamo capito subito. Nonostante le critiche da parte di tutti abbiamo vietati gli accessi agli allenamenti e alle conferenze stampa. Quarantena significa restare a casa e seguire un piano specifico in merito alla dieta e agli allenamenti. I nostri medici fanno continui controlli e visite per monitorare le diverse situazioni. I tanti casi che abbiamo non ci allarmano. Siamo preoccupati, ma abbiamo detto ai nostri giocatori di stare sereni. Nessuno di loro mostra i sintomi”.

 

INSIGNE VICINO AGLI OSPEDALI ITALIANI

 

Lorenzo Insigne, tramite un video-messaggio sul profilo Twitter del Napoli, ha espresso la sua vicinanza agli ospedali italiani. (clicca qui per vedere il video)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy