Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Theo positivo, Lucas rischia il carcere: giornata nera per gli Hernandez

PARIS, FRANCE - JUNE 08: Lucas Hernandez of France looks on during the international friendly match between France and Bulgaria at Stade de France on June 08, 2021 in Paris, France. (Photo by Aurelien Meunier/Getty Images)

Giornata davvero da dimenticare per i fratelli Hernandez

Francesco Melluccio

Giornata davvero da dimenticare per i fratelli Hernandez, un 13 ottobre infernale per i due terzini francesi. Il più giovane, Theo, ha riscontrato questa mattina la positività al Covid-19, dopo i tamponi di rientro dalla nazionale: "AC Milan comunica che Theo Hernández di rientro dalla Nazionale è risultato positivo ad un tampone effettuato a domicilio". Ma il vero dramma riguarda Lucas, difensore del Bayern, un anno più vecchio di Theo: il terzino rischia seriamente il carcere.

Dramma in casa Hernandez: Lucas rischia il carcere

TURIN, ITALY - OCTOBER 07: Theo Hernandez of France celebrates with Antoine Griezmann after scoring their side's third goal during the UEFA Nations League 2021 Semi-final match between Belgium and France at Juventus Stadium on October 07, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Come detto poc'anzi, una giornata davvero nera per i fratelli Hernandez, anche se il vero dramma riguarda Lucas: è stata infatti disposta l’incarcerazione da un tribunale di Madrid. Il difensore del BayernMonaco e della Nazionale francese dovrà comparire davanti alle autorità spagnole il prossimo 19 ottobre e dovrà scontare un anno di galera.

Nell'ordinanza, emessa dall'avvocato dell'Amministrazione della Giustizia, possiamo leggere ciò: "Il signor Lucas François Bernard Hernández è chiamato a comparire in questa Corte il 19 ottobre 2021, alle ore 11:00, al fine di essere personalmente tenuto ad entrare volontariamente entro dieci giorni nel centro penitenziario di sua scelta".

La vicenda ha avuto inizio il 3 febbraio del 2017, quando il maggiore dei fratelli Hernandez fu coinvolto con la moglie in un reato di maltrattamento familiare in mezzo alla strada. In seguito a quell'episodio, un tribunale di Madrid condannò entrambi a 31 giorni di servizi per la comunità e impedì loro di avvicinarsi o comunicare con qualsiasi mezzo per sei mesi, emettendo un ordine restrittivo. Nonostante il divieto i coniugi Hernandez decisero di andare insieme in luna di miele nell'estate di quell'anno. Ma al loro ritorno da Miami, il 13 giugno, furono fermati all'aeroporto di Madrid: in quella occasione Lucas venne arrestato e messo a disposizione del Tribunale per la violenza sulle donne, che poi lo rilasciò. In seguito, la Procura ha chiesto un anno di carcere per Lucas, alla luce del fatto che il calciatore aveva infranto il divieto di avvicinarsi alla moglie.

La difesa del giocatore ha presentato appello e sarà il Tribunale provinciale a valutarla o respingerla. In ogni caso, Lucas dovrà essere personalmente a Madrid il 19 ottobre per indicare il penitenziario dove intende scontare la pena. Secondo l'attuale legge spagnola, il condannato entra in carcere e successivamente, in caso di ricorso accolto, viene scarcerato.