Reims, si suicida il capo dello staff medico: era positivo al coronavirus

Reims, si suicida il capo dello staff medico: era positivo al coronavirus

di Mattia Di Gennaro
Reims medico suicida

Bernard Gonzalez, capo dello staff medico dello Stade de Reims, ha deciso di suicidarsi all’età di 60 anni. L’uomo era risultato positivo al coronavirus ed era in quarantena domestica con la propria moglie. L’uomo, secondo quanto riferisce Le Parisien, ha spiegato le ragioni in una dettagliata lettera.

Reims, medico suicida: il cordoglio del presidente

“Mi mancano le parole, sono sbalordito. Ci ha lasciato un grandissimo professionista, un pezzo di storia del Reims. Ha svolto la sua missione con il massimo dell’impegno per oltre 20 anni. Il mio pensiero va alla moglie e ai genitori”, ha scritto il presidente del club tramite il sito ufficiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy