Il PSG cala il poker in Ligue 1. Lione in Champions, St. Etienne in Europa League

Il PSG cala il poker in Ligue 1. Lione in Champions, St. Etienne in Europa League

di Redazione

ROMA – Nel penultimo turno di Ligue 1 il Paris Saint-Germain domina contro il Dijon, mentre il Lille schieffeggia l’Angers con un sonoro 5-0. Dopo un primo tempo in cui sbaglia un rigore, il Lione cala il poker in casa contro il Caen, che non riesce a superare l’Amiens in zona retrocessione. Per l’OL la vittoria significa posto sicuro in Champions League: il Saint Etienne, invece, conquista l’Europa League. Il Monaco vince contro l’Amiens, la salvezza è sempre più vicina.
Ligue 1, classifica e risultati
POKER PSG – Un inizio fulminante di partita da parte dei campioni di Francia, che con un uno-due terrificante si portano subito sul doppio vantaggio grazie ai gol di Di Maria e Cavani. La sfida sembra già chiusa al quarto minuto, ma la squadra di Tuchel non si ferma. Al 36′ è Mbappé che firma il 3-0, ma l’enfant prodige non si accontenta di un solo gol. Nel secondo tempo trova la doppietta personale e il PSG cala il poker. Sono 91 i punti conquistati dai parigini in campionato: vittoria numero 29 in Ligue 1.
PSG-Dijon, tabellino e statistiche
IL LIONE RUGGISCE – L’inizio della gara contro il Caen è difficile per il Lione, che sembra innervosito e non riesce a superare la difesa avversaria. Alla mezz’ora Dembele sbaglia addirittura un calcio di rigore e dopo i primi 45′ è ancora tutto fermo sulla 0-0. Nella ripresa, però, la squadra di Genesio sente il fiato sul collo del Saint-Etienne, che lo tallona in classifica e reagisce calando il poker: Depay e Cornet segnano nei primi dieci minuti, Dembele trova il 3-0 al 20′ e ancora Depay chiude definitivamente l’incontro. Il Lione conquista un posto in Champions League
Lione-Caen, tabellino e statistiche
LA GIORNATA – Tutto facile per il Lille, che saluta il pubblico di casa con un netto 5-0 ai danni dell’Angers, che al campionato non ha più nulla da chiedere. Il Saint-Etienne batte il Nizza 3-0 e conquista matematicamente l’accesso in Europa League, sfruttando anche il pareggio casalingo del Montpellier, fermato dal Nantes con il risultato di 1-1. Il Marsiglia passeggia in trasferta contro il Tolosa: la squadra di Rudi Garcia vince comodamente 5-2. Il Nimes pareggia 2-2 contro il fanalino di coda Guingamp, già certo della retrocessione, mentre il Reims vince di misura in casa del Bordeaux. Vittoria esterna anche per il Rennes, che batte 2-0 lo Strasburgo. In zona retrocessione il Monaco vede la salvezza grazie alla vittoria per 2-0 sull’Amiens, che viene superato in classifica proprio dai monegaschi. Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy