Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Ministro saudita: «I nostri investimenti importanti per il calcio»

(Getty Images)

Dopo l'acquisizione del Newcastle il ministro delle finanze saudita rilascia un'intervista a CNBC

Ugo Panico

Parole decise da parte del ministro delle finanze saudita che elogia il loro investimento nel mondo del calcio.

Mohameed Al-Jaadan: "con noi effetti benefici sull’intera industria del calcio"

 (Getty Images)

«Se le persone sono preoccupate per la competizione tra i club, soprattutto ora che abbiamo investito in uno di questi, probabilmente è una cosa positiva: l’arrivo di un serio competitor come noi può avere effetti benefici sull’intera industria del calcio». Risponde così Mohameed Al-Jaadan, Ministro delle Finanza dell’Arabia Saudita intervistato da CNBC, a una domanda sul blocco alle sponsorizzazioni “interne” da parte della Premier League.

«Per quanto riguarda il problema delle sponsorizzazioni, noi non siamo sponsor solo di club di cui siamo proprietari, ma anche altri, oltre ad eventi e forum di diverso tipo. Per il Newcastle ci saranno sicuramente opportunità a riguardo» prosegue Mohameed Al-Jaadan.

Le parole del ministro rafforzano i progetti degli investitori sauditi nel mondo del calcio. Il rapporto stretto tra politica e investitori potrebbe sembrare insolito così non è. Il mondo arabo vede nel calcio la possibilità di ritagliarsi uno spazio nella vetrina internazionale, utilizzano infatti non uno sport qualsiasi ma lo sport più influente del mondo. Il calcio essendo giocato in ogni angolo del mondo è un veicolo che se usato nella maniera giusta potrebbe fruttare tanto non solo in termini economici. Gli investitori sauditi l'hanno capito e stanno egregiamente vincendo la scommessa.