Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Mbappé: “Real Madrid? Per ora penso solo a batterlo in Champions League”

LISBON, PORTUGAL - AUGUST 18: Kylian Mbappe of Paris Saint-Germain looks on prior to the UEFA Champions League Semi Final match between RB Leipzig and Paris Saint-Germain F.C at Estadio do Sport Lisboa e Benfica on August 18, 2020 in Lisbon, Portugal. (Photo by Manu Fernandez/Pool via Getty Images)

"Comunque non rimpiango di aver detto, l'estate scorsa, che avrei voluto andare al Real: sono stato onesto, ho detto ciò che sentivo in quel momento"

Giuseppe Canetti

Durante la scorsa estate, Mbappè è stato molto vicino al trasferimento dal PSG al Real Madrid. Il club francese, però, nonostante l'aggressivo affondo delle Merengues ha resistito e può ancora oggi contare sulle prestazioni del fuoriclasse ex Monaco per cercare di vincere la Champions League. Un obiettivo che anche il calciatore desidera di centrare ardentemente dopo la delusione di qualche mese fa in semifinale. Di seguito le sue parole.

Le parole di Mbappé

 Foto by Getty

Ecco quanto dichiarato dall'attaccante francese a margine della sua premiazione ai Globe Soccer Awards:

"Se me ne andrò dal Psg? Certamente non a gennaio. Al 100% finirò questa stagione con la mia attuale squadra. Darò tutto ciò che ho per vincere la Champions League, il campionato e la coppa. E per dare felicità ai tifosi perché se lo meritano. Sono stato onesto. La permanenza al Psg? Ho fatto quello che ho nel cuore, e sono felice di restare, questa è anche la mia città, Parigi è dove sono nato e cresciuto. Ora voglio vincere tutto in questa stagione. Giocare per il Psg è una sensazione incredibile, giochi e lo fai con la famiglia e gli amici al tuo fianco. E' un grande piacere dire, ai miei amici, che gioco con Messi. Ci divertiremo a vederlo a Parigi. E' un momento fantastico nella storia del calcio. Real Madrid? L'unica cosa che ho in mente è batterlo a febbraio e marzo. Dobbiamo essere pronti. E' ora. E' la parte più importante della stagione. Certo, ora vogliamo fare un salto di qualità. Sono due anni che arriviamo in finale, in semifinale, ma ora vogliamo vincere. Comunque non rimpiango di aver detto, l'estate scorsa, che avrei voluto andare al Real: sono stato onesto, ho detto ciò che sentivo in quel momento".