Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Klopp attacca i No Vax: “Chi non si vaccina è come chi guida ubriaco”

Klopp attacca i No Vax: “Chi non si vaccina è come chi guida ubriaco”

Le dichiarazioni di Jurgen Klopp

Leonardo Litterio

Da più di un anno e mezzo ormai il mondo intero combatte contro il Covid-19. Con l'arrivo dei vaccini la situazione è sicuramente migliorata ma c'è qualcuno che pensa che vaccinarsi non sia la scelta migliore. Nel mondo del calcio, precisamente in Inghilterra, c'è Jurgen Klopp che sembra essere convinto della sua posizione.

Klopp attacca i No Vax: "Chi non si vaccina è come chi guida ubriaco"

 (Photo by Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni di Jurgen Klopp rilasciate al "The Guardian":

Noi al Liverpool abbiamo il 99% dei vaccinati. Non ho dovuto parlare ai miei giocatori per convincerli, è stata più una decisione naturale venuta fuori dal gruppo. Non ricordo di aver parlato con qualcuno dei miei, perché non sono un medico.

Sulla questione dei No Vax

I no vax sono un po' come chi guida ubriaco. Probabilmente tutti siamo passati in una situazione in cui, dopo aver bevuto un paio di birre, ci siamo detti 'potrei ancora guidare' ma la legge non ce lo permette. E questa legge non è fatta per proteggere me che vorrei guidare dopo aver bevuto due birre, ma per tutelare gli altri dal fatto che sono ubriaco e voglio guidare ugualmente. Con le vaccinazioni è lo stesso: gli specialisti ci hanno detto che è la soluzione per venire fuori da questo momento e io non mi sono vaccinato solo per proteggere me stesso ma soprattutto gli altri, tutte le persone intorno a me.