Ciani su Ibrahimovic: “A Parigi nessun feeling tra Zlatan e Cavani”

Ciani su Ibrahimovic: “A Parigi nessun feeling tra Zlatan e Cavani”

di Mattia Fele
Ibrahimovic

Micheal Ciani, ex difensore di Lazio e Paris Saint Germain, durante un’intervista a Rmc Sport si è lasciato scappare un retroscena parecchio singolare su Ibrahimovic. Pare infatti che durante il periodo a Parigi lo svedese non vedesse di buon occhio Cavani. Il motivo? Questione di feeling, a detta del francese, compagno di Zlatan a Los Angeles. Tutti conosciamo il carisma dell’attaccante svedese, un calciatore che difficilmente non fa la differenza all’interno di uno spogliatoio, oltre che in campo. Ibrahimovic e Cavani inoltre si giocavano la maglia da titolare in un Psg in continua crescita, la qual cosa ha magari potuto inasprire il rapporto anche fuori dal campo. Le strade dei due calciatori di fatti si sono poi divise bruscamente.

 

 

Ibrahimovic-Cavani, rapporto mai decollato

Ibrahimovic
(Photo by Getty Images)

“Zlatan è fatto così: stai con lui o contro di lui. A Parigi non si trovò male con nessuno, andava molto d’accordo anche con l’allenatore Blanc. Solo con Cavani non ci fu molto feeling, si può dire che sia stato uno dei pochi giocatori che non gli sono andati a genio, durante la sua intera carriera. Tra l’altro Ibrahimovic non sopportava nemmeno che qualche suo compagno avesse un rapporto confidenziale con Cavani”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy