Coronavirus & Calcio – La situazione attuale negli altri paesi: Francia, Germania, Inghilterra e Spagna

di Mattia Di Gennaro
Palermo, la promozione in C

Il coronavirus sta sta diffondendo rapidamente in diversi paesi del mondo e lo dimostra l’annuncio dell’OMS che ha dichiarato lo stato di pandemia oltre una settimana fa. In particolare sta prendendo piede attualmente in Europa e questo sarà il primo continente che prenderemo in esame. Oggi è il turno di Francia, Germania, Inghilterra e Spagna.

Coronavirus & Calcio, la situazione attuale negli altri paesi

FRANCIA 

La settimana scorsa la Federcalcio francese ha deciso di sospendere tutti i campionati nazionali di calcio fino a data da destinarsi e, mentre il Covid-19 prende piede anche nel paese transalpino, il governo non ha ancora adottato misure ufficiali. C’è stato da parte di Macron solamente un pressante invito ad uscire da casa il meno possibile. Probabile, però, è che stasera il presidente francese annunci dei provvedimenti netti e decisi. Attualmente la situazione vede 5423 contagi totali di cui 127 morti e 12 guariti.

GERMANIA

In Germania il 16 marzo sono stati sospesi i campionati, inizialmente giocati a porte chiuse, fino al 2 aprile. Al momento solo a sud della nazionale hanno deciso di “blindarsi” ed evitare spostamenti, ma in merito non sono state prese ancora misure ufficiali. Nel frattempo però sono state chiuse le frontiere con Svizzera, Austria e Danimarca. Attualmente la situazione vede 5813 contagi totali di cui 13 morti  e 46 guariti.

INGHILTERRA

La Premier League e la Championship anche si sono fermate fino a data da destinarsi, mentre resta un paradosso il fatto che fino a questo weekend si siano giocate, tra l’altro a porte aperte, le divisioni inferiori in Inghilterra. Intanto Boris Johnson, dopo la fantomatica possibilità dell’immunità di gregge, starebbe pensando di disporre la quarantena obbligatoria, con auto-isolamento in casa fino a 4 mesi per tutti i cittadini over 70. Attualmente la situazione vede 1391 contagi totali di cui 35 morti  e 20 guariti.

SPAGNA

La Spagna anche ha sospeso tutti i campionati nazionali fino a data da destinarsi, mentre il governo cerca di correre ai ripari essendo diventato, dopo l’Italia, il paese con più contagi attuali al mondo. L’esercito ha iniziato a pattugliare le strade di Madrid, stazioni di treni ed autobus di tutte le città. Attualmente la situazione vede 7988 contagi totali di cui 294 morti  e 517 guariti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Mattia Di Gennaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy