Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Cina, la federazione vieta i tatuaggi ai calciatori della Nazionale

SHARJAH, UNITED ARAB EMIRATES - OCTOBER 07: Lei Wu of China PR celebrates with teammates Yu Dabao and Alan Carvalho after scoring the second goal against Vietnam during the FIFA World Cup Asian Qualifier final round Group B match between China and Vietnam at Sharjah Stadium on October 07, 2021 in Sharjah, United Arab Emirates. (Photo by Christopher Pike/Getty Images)

La clamorosa decisione della federazione calcistica cinese

Leonardo Litterio

Spesso e volentieri i calciatori durante la loro carriera diventano anche icone di stile o esempi da seguire. In Cina però qualcosa non ha funzionato e la federazione calcistica sotto il comando del Governo ha pensato di limitare alcune usanze "provenienti dall'estero".

Cina, la federazione vieta i tatuaggi ai calciatori della Nazionale

  (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Come riportato anche da "Il Corriere dello Sport", la Cina ha vietato i tatuaggi ai calciatori della Nazionale. "I calciatori della Nazionale cinese ora hanno il divieto formale di farsi nuovi tatuaggi, in circostanze speciali i tatuaggi dovrebbero essere coperti durante gli allenamenti e le gare". Una scelta poco comprensibile ma che non fa molto scalpore viste le continue restrizioni applicate dal paese asiatico, nell'ambito sportivo. Inoltre ad oggi risulterebbe vietato il reclutamento di qualsiasi atleta tatuato.