Juventus-Arthur, il tempo stringe: operazione da definire entro il 30 giugno

Juventus-Arthur, il tempo stringe: operazione da definire entro il 30 giugno

di Mattia Fele
Arthur Barcellona Napoli

La Juventus si sta muovendo moltissimo sul mercato. A testimoniarlo è l’interesse sempre vivo e acceso per Arthur, centrocampista brasiliano del Barcellona. L’idea è da sempre quella di uno scambio con Pjanic, a dimostrazione del fatto che Sarri non trova sia adatto alla sua idea di playmaker. Pjanic andrebbe così a vestire la maglia dei blaugrana, idea che non dispiace nemmeno a Messi, che pare abbia espresso il suo gradimento per il trasferimento del bosniaco. In questi giorni Setien, allenatore del Barcellona, ha anche rimproverato Arthur, visibilmente condizionato dalle voci di mercato. Ecco le sue parole: “Se le voci su Arthur e la Juve sono vere sicuramente la cosa lo starà condizionando. Io cerco di tirare fuori da lui il massimo rendimento, e cercheremo di isolarci da questa situazione. Però è una cosa che esula dal nostro controllo: parleremo col giocatore per dirgli di concentrarsi sulle cose sulle quali deve concentrarsi. Capisco che sia complicato, però deve superare le difficoltà”

 

 

Juventus, si avvicina il sì di Arthur: le ultime

MADRID, SPAIN – MARCH 01: Arthur Melo of FC Barcelona

La Gazzetta dello Sport riporta le ultime notizie sulla trattativa tra Juventus e Barcellona per Arthur. I bianconeri sono in continuo pressing sull’entourage del calciatore, il quale non ha ancora però deciso quale sarà il suo futuro. L’ingaggio sarebbe di 5 milioni annui, più del doppio di ciò che il brasiliano percepisce a Barcellona. C’è però un altro fattore, il fattore tempo: la Juventus e soprattutto il Barça puntano a chiudere l’operazione entro martedì 30 giugno, in modo tale per porre l’operazione a bilancio 2019-2020.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy