Venerato: “Il Napoli vorrebbe dare Milik alla Roma, piacciono Under e Veretout”

Venerato: “Il Napoli vorrebbe dare Milik alla Roma, piacciono Under e Veretout”

di Redazione

Ciro Venerato, giornalista Rai ed esperto di mercato, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni.

Venerato: “Il Napoli vorrebbe dare Milik alla Roma, piacciono Under e Veretout”

Juventus Milik
Juventus Milik

Sull’infortunio di Insigne: “C’è ottimismo per Insigne, credo che sia un problema osseo più che muscolare e c’è la possibilità, con le infiltrazioni, di poterlo recuperare. Sono convinto di vederlo in campo al Camp Nou, ma non so che Lorenzo vedremo, se uno spumeggiante oppure no. L’altra certezza che ho è che nella lista dei convocati ci sarà Llorente e sarà la prima alternativa a Mertens laddove bisognerà rimpiazzare il centravanti”. 

Sul rinnovo di Gattuso: “Ha avuto un lungo colloquio con De Laurentiis e c’è grande simpatia tra i due. Le cose, però, non se le mandano a dire. Gattuso ama il Napoli ed i napoletani, è convinto che la squadra sia già molto forte. Quando esce di casa ha un bagno d’affetto da parte di chi lo vede. Lui dei soldi non se ne frega, resta anche con l’attuale stipendio che è di 1.3 mln l’anno. Se De Laurentiis vuole può rinnovargli il contratto per i prossimi tre anni con un conguaglio annuale di 100mila euro. Gattuso però non vuole essere prigioniero, non vuole penali nel contratto”.

Su Milik: “L’unico giocatore che interessa al Napoli della Juve è Bernardeschi, oppure vuole 40 mln cash. Il Napoli lo darebbe più volentieri alla Roma perché potrebbe chiedere uno tra Veretout ed Under. Forse Gattuso sceglierebbe Under e non Bernardeschi, ma il primo nome per la fascia destra è Boga. Gattuso lo vede bene anche a destra”.

Su Callejon a Benevento: “Lui ha rotto col Napoli rifiutando un biennale da 3.5 mln. Le sue aspettative contrattuali sono più alte quindi e questa operazione non fa per il Benevento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy