Santamaria, l’agente: “Il Napoli è sulle sue tracce da gennaio. Numerose le squadre che lo vogliono”

Santamaria, l’agente: “Il Napoli è sulle sue tracce da gennaio. Numerose le squadre che lo vogliono”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Santamaria

Intervenuto ai microfoni di Radio Marte, Yvan Le Mee, agente tra gli altri di Baptiste Santamaria ha rivelato un retroscena di mercato. L’agente ha, inoltre, commentato la decisione circa lo stop del campionato di oltremanica almeno fino a settembre.

LIGUE 1 – CLICCA QUI PER LEGGERE LA DECISIONE DEL GOVERNO FRANCESE

La rivelazione

Santamaria

 

“Oggi in Francia hanno preso una decisione che ci addolora molto, ossia quella di sopprimere i campionati. Tutto chiuso per questa stagione, da oggi parleremo già solo della prossima. La notizia è importante, è brutta a livello sociale e soprattutto economico, ma anche giusta a livello sanitario. Molti giocatori al di là del della decisione del governo, specie quelli con i bambini a casa, non se la sentivano di giocare di giocare comunque.

Napoli su Santamaria? Sì, il Napoli lo ha seguito e ancora lo segue. Il problema a gennaio, quando Giuntoli aveva bisogno di due centrocampisti, lui non era a disposizione perché l’Angers stava andando molto bene in campionato e Presidente e dirigenza non volevano perdere uno dei giocatori più importanti proprio in quel momento. Nel prossimo mercato abbiamo la parola del Presidente che ci verrà permesso di andar via, spero che Santamaria possa arrivare in Italia perché è il campionato più difficile in cui si cresce maggiormente. Baptiste però ha tanto mercato anche a livello locale, con le società più importanti in Francia che hanno messo gli occhi su di lui.

Serie televisiva con De Laurentiis? Si tratta di un progetto che da quasi 4 anni ho iniziato a scrivere. Abbiamo preso una squadra di gente per fare questa serie. Abbiamo due persone che fanno film sul calcio in Francia per scrivere la sceneggiatura. Sono state scritte 3 stagioni da 8 episodi e si parla del nostro lavoro, ossia il calciomercato, e fa vedere come funziona questo mondo e come si decidano i destini dei calciatori. Oggi le piattaforme come Netflix e Amazon sono molto interessate al progetto. L’obiettivo è di portare giocatori, Presidenti e altri addetti ai lavori a essere le guest star della serie.

De Laurentiis ha la personalità e il carisma per fare la guest star, come anche Giuntoli, Leonardo o Cellino. Vorrei anche Salvatore Esposito come il protagonista, lui è un grande conoscitore del calcio, non è uno che semplicemente guarda la partita. Sarebbe il super agente attorno a cui ruota la serie. Gli ho fatto una richiesta e mi ha detto di sì, il problema è il planning, visto che è l’uomo del momento per il cinema e ha tanto mercato come se fosse un calciatore. Il ruolo di un grande procuratore però è interessante, il progetto può venir fuori molto bene. De Laurentiis lo vorrei innanzitutto come interprete di sé stesso nella serie, ma se può aiutarmi come produttore a maggior ragione. Magari, dico scherzando, facciamo una doppia trattativa: una per Santamaria, e una per la serie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy