Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato napoli

Rinnovo Insigne, l’offerta di De Laurentiis e la controproposta del capitano – GdS

Lorenzo Insigne (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

La Gazzetta dello Sport si sofferma sul futuro di Lorenzo Insigne, tra il rinnovo con il Napoli e una possibile avventura in Premier

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma sul futuro di Lorenzo Insigne, tra il rinnovo con il Napoli e una possibile avventura in Premier, magari al Chelsea. La traccia londinese è suggestiva, quanto preoccupante. Secondo la stampa inglese il Chelsea ha messo gli occhi su quel contratto in scadenza di Lorenzo Insigne. Le indiscrezioni seguono la partita mediocre dei Blues in casa della Juve, anche se per Tuchel il tema della qualità non è certo all’ordine del giorno. I giocatori tecnici abbondano nella rosa del Chelsea,ma è chiaro che l’ottimo rendimento di Insigne ha da tempo superato i confini italiani.

Insigne Napoli, il rinnovo non decolla

 Lorenzo Insigne (Getty Images)

Insigne rimarrebbe volentieri con la maglia della sua vita, lui è legato dal punto di vista sentimentale al suo club: il rendimento in campo ne è la riprova in questo avvio di stagione splendido (a parte la disavventura con lo Spartak). La linea societaria non concede deroghe agli over 30: il Napoli non vuole dare aumenti a pioggia. È il motivo per cui il presidente ha disegnato un prolungamento al ribasso del 30% circa. I conti sono chiari: ora Insigne guadagna 4,5 milioni e per il club dovrebbe rinunciare ad una bella fetta di questi introiti per un prolungamento a vita. Diciamo un quinquennale. Al contrario il giocatore si aspetta un riconoscimento, l’incentivo finale per la carriera spesa in azzurro. Magari si accontenterebbe anche di un prolungamento più breve, diciamo di tre anni. La realtà è che la trattativa vera e propria non è ancora partita e le parti sono imbarazzate, non intendono creare dannose polemiche nella fase iniziale della stagione. Già con l’inizio del nuovo anno Lorenzo (come

tutti i giocatori a scadenza) potrebbe sposare una nuova causa ma, per il momento, lui preferisce aspettare l’offerta giusta di De Laurentiis.