Gattuso Napoli, il rinnovo fino al 2022 dovrebbe essere una formalità: piena sintonia con De Laurentiis

Gattuso Napoli, il rinnovo fino al 2022 dovrebbe essere una formalità: piena sintonia con De Laurentiis

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma sul futuro di Rino Gattuso

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma sul futuro di Rino Gattuso. Il tecnico del Napoli ha rinunciato all’opzione, da esercitare entro il 30 aprile, che gli avrebbe permesso di svincolarsi se l’avesse voluto. Il rinnovo fino al 2022, dunque, dovrebbe essere una formalità, perché il presidente Aurelio De Laurentiis ha apprezzato parecchio il lavoro svolto dal tecnico fino allo stop forzato del campionato.

Gattuso, piena sintonia con De Laurentiis

Mazzocchi Napoli Barcellona, i tre precedenti
Rino Gattuso (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Nel progetto futuro, il tecnico sarà coinvolto del tutto. Gli aspetti della riconferma, sono stati discussi lo scorso 6 marzo, nell’incontro avuto a Castel Volturno tra le parti. Quel primo contatto è stato anche l’ultimo, perché da allora De Laurentiis e Gattuso si sentono solo telefonicamente, per discutere sui metodi di allenamento in remoto e come potrà presentarsi il Napoli alla ripresa del campionato. Le idee della proprietà hanno convinto l’allenatore che le ha condivise. Innanzitutto, il progetto. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ci sta lavorando da gennaio scorso. In quel periodo ha concluso alcuni acquisti prospettici, con il pieno sostegno del tecnico. Rrahmani e Petagna che arriveranno al termine della stagione. Si procederà coi giovani e ci sarà un notevole abbattimento del monte ingaggi che, attualmente, supera i cento milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy