Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato napoli

Insigne Toronto, il 5 gennaio summit a Roma tra l’agente ed emissari nordamericani

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il 5 gennaio sarebbe in programma un summit tra emissari di Toronto e l’agente di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane

Domenico D'Ausilio

Per giocare nella MLS il Toronto è pronto a far guadagnare a Lorenzo Insigne ben 11 milioni di euro all’anno con l’aggiunta di altri 4,5 milioni sotto forma di bonus. Oltre a vari benefit. Il tutto per quattro stagioni: un altro anno è tra le opzioni

dell’accordo proposto. Un’offerta assolutamente faraonica per il trentenne napoletano, che a giugno sarà in scadenza di contratto con il club di De Laurentiis. Dal Napoli gli è stato ipotizzato un rinnovo a cifre inferiori a quelle dell’ingaggio attuale (4,6 milioni). In particolare, 3,5 milioni a stagione con bonus in 1,5 milioni, non tutti però facilmente raggiungibili.

Insigne Toronto, il 5 gennaio summit a Roma

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dal Canada si aspettano una risposta per la metà della prossima settimana. Il 5 gennaio sarebbe stata indicata come data di

riferimento. Precisamente, sarebbe in programma quel giorno un summit tra emissari di Toronto e l’agente di Insigne, Vincenzo Pisacane. Un incontro tra le parti che dovrebbe svolgersi a Roma. Senza alcun carattere ultimativo. Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Dal fronte canadese si vogliono avere dei primi e importanti riscontri sulla volontà di procedere nella trattativa, per farla entrare, dunque, nel vivo. Già dai contatti di ottobre nonostante le smentite era stata manifestata l’idea di Toronto di poter aver Insigne già da gennaio. Ma dal fronte del capitano del Napoli ogni ipotesi di trasferimento è stata subito dirottata verso la fine della stagione.