Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato napoli

Calciomercato Napoli, Giuntoli prepara il doppio colpo a gennaio: i dettagli

(Getty Images)

Il direttore sportivo azzurro vorrebbe regalare due esterni a Luciano Spalletti

Giuseppe Canetti

Secondo l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Cristiano Giuntoli starebbe già pensando al mercato di gennaio per rafforzare la rosa a disposizione di Luciano Spalletti. Il quotidiano afferma che sarebbero due i profili finiti nel mirino del direttore sportivo del Napoli: Reinildo Mandava eNoussair Mazraoui, entrambi terzini, rispettivamente di fascia sinistra e destra. Di seguito i dettagli.

Reinildo Mandava in scadenza, il Napoli ci prova

 Foto by Getty

Ecco quanto scritto sulla Rosea riguardo i movimenti di mercato del Napoli:

"Reinildo è a scadenza e già a gennaio si potrà accordare col Napoli. Il problema resta, però, perché bisogna capire se il Lille si convincerà a lasciarlo andare anzitempo, che è quello che vorrebbe il dirigente napoletano, per dare a Spalletti l’alternativa a Mario Rui, in attesa di capire cosa ne sarà di Ghoulam. Il difensore algerino dovrebbe essere disponibile per la gara col Torino. Magari, si proverà a venire fuori dall’impasse riconoscendo ai francesi un piccolo indennizzo. Scorrendo la lista degli svincolati, l’interesse dello scouting napoletano si è soffermato su Noussair Mazraoui, 22 anni, esterno destro dell’Ajax. Fin qui, il difensore marocchino è stato un punto fermo nella formazione olandese, ha sempre giocato con un discreto rendimento. Mazraoui andrebbe a rinforzare la fascia destra, dove Giovanni Di Lorenzo non ha alternative. Si, è vero, c’è Malcuit, ma non è un giocatore che soddisfa le necessità dell’allenatore. Proprio per questo, Giuntoli ha discusso con un intermediario del nazionale marocchino per capire se c’è la sua disponibilità ad un’eventuale trattativa. Il difensore pare che non sia intenzionato a rinnovare con l’Ajax. Ma, anche in questo caso, è improbabile che il club olandese lo lasci andare via a gennaio senza garantirsi un indennizzo, anche perché la possibilità di un prestito, sia per Reinildo sia per Mazraoui non è fattibile essendo entrambi, appunto, in scadenza a giugno".