Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato napoli

Ghoulam, se arrivasse un’offerta può lasciare Napoli già a gennaio dopo 8 stagioni

Faouzi Ghoulam (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Faouzi Ghoulam è in scadenza con il Napoli, ma se arriverà un'offerta la sua avventura azzurra potrebbe concludersi già a gennaio

Domenico D'Ausilio

Faouzi Ghoulam è in scadenza di contratto a fine stagione, ma la storia del trentenne esterno algerino con il Napoli potrebbe concludersi già a gennaio. Se arriverà un’offerta, il tempo dei saluti sarà anticipato. Pesa il suo ingaggio di 2,4 milioni di euro. Soprattutto dinanzi a un rendimento che in questa stagione si riassume in appena 14 minuti, tutti in campionato, in quattro finali di partita. Dopo otto anni per Ghoulam il futuro sarà altrove.Tre infortuni pesanti hanno condizionato il suo percorso in azzurro. L’ultimo a marzo con la rottura del legamento crociato. Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Ghoulam, addio al Napoli

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Arrivato a gennaio del 2014 dal Saint-Etienne per sfrecciare sulla corsia sinistra del Napoli allenato da Rafa Benitez. Nella stagione successiva diventa uno dei protagonisti della squadra passata alla guida di Maurizio Sarri. Con Hamsik e Insigne compone una linea mancina di alto livello. Diventa uno dei terzini sinistri al top in Europa: lo cerca anche il Real Madrid. Ma il primo novembre 2017, nella gara interna di Champions contro il Manchester di Guardiola, arriva il primo sgambetto della sorte. Ginocchio destro KO: rottura del legamento crociato. Nel febbraio del 2018, mentre sta intensificando in allenamento i tempi per il rientro, Ghoulam deve fermarsi. Cede il ginocchio sotto sforzo: crac della rotula. Nuova tappa in sala operatoria. Con Gattuso nel campionato scorso sembra essersi rilanciato. Da titolare. Alla diciassettesima presenza, contro il Bologna, altro stop e nuova operazione per la rottura del legamento crociato del menisco mediale del ginocchio sinistro. Il 28 ottobre si è rivisto in campo. I titoli di coda col Napoli scorreranno tra due Coppe Italia e una Supercoppa vinte insieme. Forse già in anticipo, a gennaio.