Zaccagni, avviati contatti con il Verona: il Napoli prova a bruciare la concorrenza

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
zaccagni entourage

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sul mercato del Napoli. In uscita il nome caldo è quello di Arek Milik, in entrata quello di Mattia Zaccagni. Ancora nessuna novità per Milik: il Napoli insiste sulla richiesta di 15 milioni e Atletico Madrid e Marsiglia si sono fermate nell’assalto. In Italia interessa sempre alla Juve (soluzione gradita al polacco) che potrebbe puntare a prenderlo a parametro zero come rinforzo per la prossima stagione, e in questi giorni di mercato potrebbe esserci un contatto tra gli uomini del suo entourage e quelli del club bianconero.

CLICCA QUI PER LE STATISTICHE DI UDINESE-NAPOLI

Zaccagni, il Napoli prova a bruciare la concorrenza

Zaccagni Napoli agente
Mattia Zaccagni (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La vicenda resta ingarbugliata, come tesi restano i rapporti tra Milik e il club azzurro. Se la situazione non si sbloccherà Arek andrà via a parametro zero ma resterà fermo a Napoli fino a giugno con il rischio di non giocare gli Europei. Ma ci sono ancora tre settimane di tempo per trovare una soluzione. In uscita anche Llorente che però si muoverà solo dopo la Supercoppa, anche lui interessa alla Juve, Malcuit è seguito da Fiorentina e Parma. Lobotka piace al Torino. Un obiettivo concreto in entrata per giugno è Zaccagni: il direttore sportivo Giuntoli ha già da tempo avviati i contatti con il suo entourage e con il Verona. La trattativa deve essere ancora definita: il Napoli sta provando a bruciare la folta concorrenza.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy