Il Roma: "Ancelotti e ADL a Capri per pianificare il mercato"

Il Roma: "Ancelotti e ADL a Capri per pianificare il mercato"

Le ultime legate al futuro del Napoli sulle colonne de “Il Roma”.

di Redazione

L’edizione odierna del quotidiano “Il Roma” si è soffermata su un party “speciale” in cui erano coinvolti De Laurentiis ed Ancelotti a Capri. Si è parlato anche di mercato nella meravigliosa isola del golfo di Napoli. Ecco quanto si legge:

“Una serata speciale. Un party privato per poter stare tutti insieme e festeggiare in anticipo un compleanno speciale. Carlo Ancelotti ha riunito al ristorante “Mammà” di Capri il management del Napoli, i figli e qualche amico per mangiare bene e brindare alle 60 primavere. È stata un’occasione per chiudere in bellezza una stagione dove l’obiettivo minimo del secondo posto è stato conquistato. Ospite d’onore il suo vecchio pupillo e adesso collega Rino Gattuso. Naturalmente non potevano mancare Aurelio De Laurentiis e tutta la sua famiglia. L’amministratore unico Andrea Chiavelli, il dirigente Antonio Sarracino, il capo della comunicazione Nicola Lombardo, il team manager Paolo De Matteis, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e tutto lo staff tecnico. Senza dimenticare quello medico. Cinquanta persone riunite in una sala con vista sul mare e senza estranei. Un ristorante stellato solo per Ancelotti che dell’isola è innamorato. Come di Napoli e del Napoli del resto. Ormai Carletto si sente parte integrante del sistema partenopeo visto che avrebbe potuto fare festa ovunque ma ha scelto Capri. Si può dire simpaticamente che è stato un compleanno di mercato. Anche se non si è entrato nello specifico sicuramente qualcosa è stato detto. De Laurentiis, dopo la firma sul contratto di Di Lorenzo all’hotel Vesuvio, è scappato subito a Capri per onorare Ancelotti. A quanto pare il presidente e l’allenatore resteranno qualche giorno insieme. Tempo permettendo saranno in barca come l’anno scorso di questi tempi per definire definitivamente il mercato da fare per i prossimi giorni. Bisogna essere più competitivi.

La cena con crudi, tagliatelle di seppia e pesce a bassa temperatura – Chef stellato ma soprattutto grande tifoso del Napoli. Salvatore La Ragione è stato il vero top player della cena di ieri sera a Capri da “Mammà”. Il cuoco di Vico Equense ha fatto godere gli ospiti di Carlo Ancelotti con i suoi piatti d’alta classe culinaria. Si è superato il campione costiero nell’accontentare le richieste della moglie del tecnico del Napoli. È stata lady Mariann Barrena McClay a stilare il menù. Gli invitati di Carletto hanno cominciato con un assaggio di crudo di grande qualità. Salvatore La Ragione ha voluto dare prova della sua bravura con un piatto che ha segnato il ristorante caprese: la tagliatella di seppia con maionese al sesamo. Pasta mista con ragù di crostacei come secondo primo. L’esaltazione c’è stata con il pesce a bassa temperatura al limone. Il salmone dell’“up stream” davvero top. Gran finale con un buffet di dolci tra tradizione ed innovazione. Il tutto accompagnato con il vino “Frescobaldi”. «Ancelotti è un grande competente e abbiamo concordato con lui il menu – ha raccontato lo chef La Ragione -. Ho inserito anche la minestra di mare che è una delle mie specialità. Noi siamo appassionati del Napoli, ma la tranquillità è fondamentale. Li abbiamo accolti con delle specialità di mare, poi un po’ di crudi, ho avuto la fortuna di trovare dell’ottimo pesce in mattinata. È stato molto sobrio e sostanziale, un po’ come Ancelotti. L’intero ristorante è stato riservato. Noi abbiamo preparato un buffet di dessert. Non abbiamo cucinato il sushi, ma gnocchi con le vongole».

A Capri per vacanza anche lo juventino Fabio Paratici – Ieri sera a Capri c’era anche un po’ di Juventus. Per trascorrere un po’ di vacanza sull’isola azzurra è arrivato pure Fabio Paratici, il responsabile del mercato dei campioni d’Italia. È stato casuale che sia capitato proprio nel giorno che Ancelotti ha festeggiato il suo compleanno in anticipo al ristorante Mammà. L’uomo di fiducia degli Agnelli sarà in compagnia degli agenti Alessandro Moggi e Marco Sommella. Un lungo week end di riposo, dunque, parlando però anche di mercato visto e considerato che la Juventus è sempre in progress ed è impossibile non trattare pure quando si sta in vacanza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy