Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

videogallery

Sconcerti: “Il Napoli vincerà a Bergamo: queste partite così le ha vinte tutte”

(Photo by Getty Images)

Le parole di Mario Sconcerti

Mattia Fele

Mario Sconcerti, nota firma de Il Corriere della Sera, come di consueto è intervenuto questa mattina ai microfoni di calciomercato.com. Focus del giornalista la lotta Scudetto, che si fa sempre più viva: mancano 8 giornate e domenica ci saranno scontri tra Atalanta e Napoli e Juventus e Inter. Si tratterà dunque di un'altra ennesima giornata che "dirà molto sul campionato" (per poi farsi smentire dal campionato stesso?).

Sconcerti: "Credo che il Napoli vincerà a Bergamo"

(Photo by Getty Images)

Di seguito un estratto delle dichiarazioni del noto opinionista a calciomercato.com:

"Juve-Inter? Non può indirizzare il campionato della Juve, questo mi pare chiaro, anche perché vincendo la squadra di Allegri sarebbe comunque distante, ma per l’Inter sì. Se l’Inter perde a Torino è fuori dalla corsa. Perché poi sarebbe difficile recuperare. L’Inter domenica ha un solo risultato a disposizione".

Sul Napoli

"Credo che il Napoli vinca a Bergamo, perché gioca meglio e perché le ha vinte tutte queste partite. Appena può giocare a calcio gioca meglio. Il Milan è atteso da una partita scivolosa. Non so proprio dire che tipo di reazione avranno i giocatori del Bologna dopo l’annuncio di Mihajlovic e la sua conseguente assenza, sarà un fattore da considerare anche quello".

Su Ibra e sul Milan

"A questo punto del campionato niente può essere un problema per Pioli. Se vuole tenere fuori Ibra, lo tiene fuori, non è un problema. Ormai qualunque giocatore è sacrificabile. Io penso che Ibra sia un valore, ma so anche che se Pioli ritiene che debba giocare Giroud allora gioca Giroud. Il Milan con i tre centrocampisti, Bennacer, Kessie e Tonali, è la squadra più completa. Segna pochissimo, ma vince. I gol in più me li aspetto da Leao: è lui che può fare la differenza in questo momento".