Alex Zanardi, il bollettino del 23 giugno: “Resterà sedato per tutta la settimana”

Le condizioni di Alex Zanardi restano stabili. Di seguito il bollettino delle 11.30 del 23 giugno 2020, con un comunicato stampa emesso.

LEGGI ANCHE –> Zanardi rischia conseguenze alla vista: spunta fuori la verità del camionista

Le condizioni di Alex Zanardi

Zanardi, il bollettino

“In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che il paziente ha trascorso anche la quarta notte di degenza nel reparto di terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena in condizioni di stabilità nei parametri cardio-respiratori e metabolici. Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata. Il prossimo bollettino medico sarà diramato alle ore 12 del 24 giugno”.

Le ultime sulla ricostruzione dell’incidente

Zanardi non si è distratto con il cellulare. Alex infila il telefonino nella tasca posteriore della sua divisa. In mattinata il procuratore capo di Siena, Salvatore Vitiello, ha smentito le indiscrezioni circolate circa una distrazione fatale commessa da Alex Zanardi con l’uso del telefonino poco prima dell’incidente. Le immagini di TeleIdea chiarificano i minuti prima dell’incidente.

Si è detto anche questo, ma il video scagiona questa ipotesi. Il noto sportivo infatti è inquadrato minuti prima dell’incidente da TeleIdea e ha il cellulare in mano per filmare il momento che stava vivendo, poi il dispositivo è stato messo da parte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy